Giuseppina Torregrossa

Le parole per dirlo

di Giuseppina Torregrossa

Negli ultimi anni, nonostante le prestazioni sanitarie siano migliorate per quantità e qualità, il rapporto medico-paziente sembra essersi deteriorato in modo irreversibile. I pazienti, più informati e consapevoli, lamentano scarsa attenzione e poca comprensione da parte dei medici, quest’ultimi riferiscono sempre più spesso di sentirsi frustrati, aggrediti e minacciati dagli stessi pazienti. Ogni tentativo di superamento del gap comunicativo sembra non sortire grandi miglioramenti. Anche i medici devono andare a scuola di comunicazione, scegliere le parole giuste può amplificare l’effetto delle cure e renderle più efficaci.